Seminario “I vantaggi di una strategia di sostenibilità corporate in linea con la scienza”

In occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020, MR Energy Systems, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Venezia, ha organizzato un seminario su “I vantaggi di una strategia di sostenibilità corporate in linea con la scienza”, che si terrà Mercoledì 07/10/2020 dalle 14:30 alle 17:00 presso il Palazzo delle Grandi Stazioni – Regione Veneto.

L’evento vedrà la partecipazione di Mariano Carraro, Presidente dell’Ordine Ingegneri Venezia, a seguire la presentazione della Carta di Venezia Climate Change a cura di Sandro Boato, Presidente del Collegio Ingegneri Venezia. Chairman dell’evento Mauro Roglieri, General Manager MR Energy Systems, impresa che da anni supporta le aziende nei percorsi di sostenibilità e innovazione. Michele Pelloso, Dirigente Regione del Veneto, descriverà sfide e opportunità della Strategia regionale per lo Sviluppo Sostenibile.  Il tema del commitment delle imprese e i progetti di ricerca per il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità sarà illustrato da Piercarlo Romagnoni di IUAV, mentre Giuliana Improta di WWF Italia spiegherà il valore dei programmi volontari di sostenibilità aziendale. Il futuro è Climate Neutral, questo il tema curato da Elena Stecca di CDP (Carbon Disclosure Project) che darà indirizzi e percorsi per la sostenibilità corporate. Un interessante caso studio esemplare di sostenibilità corporate sarà portato da Riccardo Balducci di Sofidel Group. In chiusura Stefania Valera, di PWC Sustainability & Climate Change, parlerà del peso che la sostenibilità riveste nei sistemi di rating finanziari aziendali.

Per maggiori informazioni si prega di telefonare al numero 041.5289114 (Ordine degli Ingegneri di Venezia).

Per il Seminario in presenza, sono riconosciuti 2 CFP previa iscrizione (fino a esaurimento dei posti disponibili) sul sito www.ordineingegneri.ve.it nella piattaforma della Fondazione Ingegneri Veneziani.

Considerata l’importanza degli argomenti trattati è prevista una diretta video in collaborazione con Venezia360 Facebook.

E’ possibile condividere l’evento dal sito dell’Ordine degli Ingegneri:

https://www.mrenergy.it/wordpress/wp-content/uploads/2020/10/Locandina_Seminario-Strategia-di-sostenibilità.pdf


“Blue Green Roof”

MR Energy Systems s.r.l., in partnership con Daku Italia s.r.l. Consorzio di Bonifica Veneto Orientale Dipartimento di Agronomia, Animali Alimenti, Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE) dell’Università di Padova e Protolab s.r.l., partecipa al progetto “Blue Green Roof” , che ha come obiettivo la realizzazione e lo sviluppo di coperture verdi dei tetti che, attraverso un innovativo sistema di irrigazione, permette di raccogliere, trattenere e riutilizzare l’acqua piovana per l’irrigazione.

Questo nuovo sistema di irrigazione consentirà di sfruttare al meglio l’acqua piovana, di ridurre la temperatura dell’edificio con conseguente diminuzione del fabbisogno energetico per il raffrescamento, di migliorare l’isolamento acustico e il trattenimento delle polveri. Inoltre, l’implementazione di una soluzione di digital-twin del sistema, consentirà la gestione remota, il monitoraggio e l’integrazione con i dati meteo.

L’inizio dei lavori ha visto  l’installazione dei  primi moduli sulla copertura della sede ATVO di San Donà di Piave e il completamento della copertura  è previsto per gennaio 2021.

Il progetto è finanziato dalla Regione Veneto con misura POR FESR 1.1.4. e si inserisce in un rilevante contesto di innovazione e sostenibilità ambientale.


Voucher Innovation Manager

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di accesso ai voucher per consulenza in innovazione. E’ possibile inserire la domanda attraverso la procedura indicata nel seguente link del Ministero dello Sviluppo Economico https://agevolazionidgiai.invitalia.it, scegliendo e indicando il professionista registrato nell’elenco dei Manager qualificati. In caso di richiesta di voucher per servizi di Simulazione e Sistemi cyber-fisici, di Integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali e di Internet delle cose e delle macchine, puoi contattarci al nostro indirizzo mail info[@]mrenergy.it.


COSTRUIRE GREEN – Il valore dell’innovazione e della ricerca

Si è tenuto giovedì 14/11/2019 l’evento “Costruire Green – Il valore dell’innovazione e della ricerca” che ha visto la partecipazione di aziende e Università, oltre che dei soci della sempre più importante rete regionale “VeGBC – Venetian Green Building Cluster”. L’incontro è stato un momento di condivisione di esperienze, competenze e in particolare ha dato l’opportunità ai partecipanti di conoscere quelli che potrebbero essere i materiali, le tecniche e le soluzioni eco sostenibili per il futuro dell’edilizia.


COSTRUIRE GREEN Il valore dell’innovazione e della ricerca

MR Energy Systems, nella persona dell’Ing. Mauro Roglieri, Vicepresidente RIR Venetian Green Building Cluster, condurrà i lavori, nell’evento “Costruire Green – Il valore dell’innovazione e della ricerca – Nuove soluzioni tecnologiche e di prodotto per un’edilizia sempre più digitalizzata” che si terrà giovedì 14/11/2019 dalle 09:30 alle 13:00 presso la Cittadella dell’edilizia – Banchina dell’Azoto, 15 – Mestre (Ve).

Le università e le aziende venete sono conosciute in tutto il mondo per la loro capacità di innovare. Ciò oggi consente anche alla filiera delle costruzioni di diventare protagonista di percorsi di ricerca e sviluppo orientati alla sostenibilità. È un’esigenza ormai riconosciuta anche a livello istituzionale. In questa direzione vanno, infatti, le politiche della Regione Veneto a sostegno di Reti innovative come RIR VeGBC che promuove l’integrazione di sistema puntando alla valorizzazione di nuovi progetti, per consentire da un lato una crescita competitiva del settore delle costruzioni del Veneto e allo stesso tempo per favorire l’affermarsi di un’edilizia sempre più sostenibile.
In questo ambito si colloca il seminario del 14 novembre che costituisce il primo momento di approfondimento tecnologico in vista della definizione e dell’approvazione da parte della Regione del progetto di Ricerca e sviluppo della Rete destinato ad avviarsi nel 2020.

Per il programma completo, ulteriori dettagli e per la registrazione gratuita: www.vegbc.org/events/costruire-green-il-valore-dellinnovazione-e-della-ricerca/


Plastic Free Venice Lagoon

MR Energy parteciperà all’evento Plastic Free con un intervento di presentazione dei protocolli di sostenibilità.

L’evento, che si terrà il giorno 20 Settembre a Venezia presso l’Hotel Ca’ Sagredo all’interno di Palazzo Morosini Sagredo,  si propone di sensibilizzare e di promuovere un dialogo tra cittadinanza, albergatori ed istituzioni comunali sulla sostenibilità delle strutture ricettive alberghiere veneziane. L’obiettivo dell’incontro è di rispondere all’emergenza globale relativa all’eccessiva presenza delle plastiche nell’ambiente e alla necessità di trovare soluzioni per ridurne l’utilizzo non corretto. Nello specifico MR Energy, nella persona del fondatore Ing. Mauro Roglieri, illustrerà le nuove certificazioni di sostenibilità ambientale applicate agli edifici, che riguardano anche la produzione e gestione dei rifiuti.

Locandina_evento


Nasce la Rete Innovativa Regionale “Venetian Green Building Cluster”

Comunicato stampa

Venezia, 25 settembre 2018

NASCE VENETIAN GREEN BUILDING CLUSTER, LA RETE PER L’EDILIZIA SOSTENIBILE

La nuova Rete Innovativa Regionale riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni per accelerare la trasformazione green dell’intero settore

Imprese, università e associazioni di categoria del Veneto uniscono le proprie forze per creare una rete votata all’innovazione nell’ambito della edilizia sostenibile. È questa la missione di Venetian Green Building Cluster che riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni, nell’intento di accelerare la trasformazione green dell’intero settore, sostenendo processi di rigenerazione urbana ed edilizia sostenibile, promuovendo nuovi modelli di business connessi allo sviluppo di città intelligenti, all’Industria 4.0, alla trasformazione del mercato immobiliare, alla limitazione del consumo di suolo.

L’aggregazione è stata riconosciuta dalla Regione Veneto, con delibera 1304 della Giunta del 25 settembre 2018, come Rete Innovativa Regionale.

Maggiori informazioni


Progetto IoT-ESCo

MR Energy ha recentemente completato la realizzazione del progetto IoT-ESCo, progetto di ricerca volto al consolidamento dei propri servizi come PMI Innovativa, che ha beneficiato del contributo messo a disposizione dalla Regione Veneto mediante il bando “POR-FESR 2014-2020: AZIONE 1.4.1 “Sostegno alla creazione e al consolidamento di start-up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e alle iniziative di spin-off della ricerca”.

Tra i risultati principali dell’attività, il consolidamento della capacità di agire come ESCo, realizzando interventi di efficienza energetica presso i propri clienti remunerati mediante i risparmi energetici generati, e regolati da contratti con garanzia di risultato (Energy Performance Contracts, EPC).

Tali capacità sono state, sempre nell’ambito del progetto, riconosciute e certificate mediante audit di terza parte, che ha rilasciato a MR Energy Systems la certificazione UNI CEI 11352:2014.

Per maggiori informazioni visitate la pagina del sito dedicata al progetto.

banner-web-01


Evento Chapter Veneto Friuli Venezia Giulia

Immagine della sala Antares“I protocolli di sostenibilità: una risposta all’emergenza ambientale, un’opportunità per lo sviluppo del territorio.”

L’edilizia certificata in Veneto e Friuli Venezia Giulia.

MR Energy Systems, che da settembre ospita il Segretariato del Chapter Veneto Friuli Venezia Giulia del Green Building Council Italia,
è lieta di invitarvi all’evento organizzato per il 23 marzo 2017, dalle 14:30, presso l’edificio Antares, al VEGA, Parco Scientifico Tecnologico di Venezia.

Lo scopo dell’evento è presentare le esperienze più significative di edilizia sostenibile certificata realizzate nel nostro territorio, fornendo le informazioni di base sulle caratteristiche dei protocolli di certificazione della sostenibilità.
La prima parte è quindi dedicata ai casi applicativi, le motivazioni dei committenti, dei professionisti e dei fornitori di impianti e materiali che hanno deciso di adottarli.
Nella parte centrale dell’incontro, una visione sul futuro: le novità dal mondo LEED, GBC Italia, e delle altre certificazioni internazionali.
Durante il brindisi finale, i Soci del Chapter avranno la possibilità di presentare le loro attività ai presenti.
Un’ottima occasione di networking, da non perdere, per rafforzare collaborazioni e conoscenze.
Trovate qui il programma completo.

Per la partecipazione, gratuita, è richiesta gentilmente la registrazione:
http://eventochaptervfvg.eventbrite.it

Per ogni informazione: chapter.venetofvg@gbcitalia.org


Emission Trading: riduzione delle quote gratuite per i nuovi entranti

La Commissione Europea ha adottato le dovute misure conseguenti alla sentenza della Corte di giustizia europea dello scorso aprile 2016.

Come già riportato in questo articolo, la sentenza aveva invalidato il fattore di correzione tran-settoriale (CSCF) utilizzato per l’allocazione delle quote gratuite 2013-2020 agli impianti stazionari ETS, rimandando di 10 mesi le modalità di ricalcolo da intraprendere a livello Europeo e nazionale.

La Decisione appena approvata (link in fondo all’articolo), definisce il nuovo CSCF da adottare a tutte le nuove allocazioni assegnate dopo il 1 marzo 2017: gli impianti nuovi entranti e gli aumenti di capacità di impianti esistenti avranno un’allocazione gratuita ridotta di circa il 5% rispetto al sistema vigente.

Rispettando il criterio di non-retroattività imposto dalla sentenza, le nuove misure non intaccano le allocazioni già approvate, che rimarranno quindi invariate salvo modifiche ai livelli di attività e capacità già previsti dal vigente Regolamento sul monitoraggio e la comunicazione delle emissioni di gas a effetto serra.

Come già previsto dalla Direttiva 2009/29/CE, l’assegnazione di quote a titolo gratuito al teleriscaldamento e alla Cogenerazione ad Alto Rendimento non è soggetta all’applicazione del CSCF.

Nel breve periodo non si prevedono forti ripercussioni sul mercato della CO2.

Il nuovo fattore correttivo non verrà applicato alle allocazioni del periodo 2021 – 2030, già ulteriormente ridotte dal fattore di riduzione lineare attualmente in discussione in Parlamento Europeo.

Link al testo completo della Decisione (UE) 2017/126: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=CELEX:32017D0126&from=EN